iten

Gallinella e Aceto Balsamico, salsa di cicoria, fichi e frisella al nero di seppia

Gallinella e Aceto Balsamico, salsa di cicoria, fichi e frisella al nero di seppia

La ricetta dei food blogger Tradizione&Innovazione,  blog di Giallo Zafferano:  Gallinella e Aceto Balsamico di Modena IGP Acetaia Malpighi, salsa di cicoria, fichi e frisella al nero di seppia.

gallinella blog giallo zafferanoIngredienti per 4 persone:
4 filetti di gallinella
200g di cicoria
1 patata
2 fichi non troppo maturi
1 cucchiaio di aceto balsamico di Modena di buona qualità
50g frisella sbriciolata
1 monodose di nero di seppia
q.b. olio evo
q.b. sale
Stufate una patata tagliata a fettine sottili e fatela raffreddare, nel frattempo sbollentate per alcuni secondi la cicoria privata delle parti più dure dei gambi e mettetela in acqua e ghiaccio. Frullate il tutto aggiungendo sale e olio evo a filo fino a raggiungere un composto omogeneo e lucido.
Spennellate i filetti di gallinella con l’aceto balsamico di Modena (si tratta di un ingrediente molto importante, perché ne va del risultato della marinatura) e fateli riposare 20 minuti circa. Lavate e tagliate i fichi a fettine di circa 2mm di spessore. Stemperate il nero di seppia con 1 cucchiaio di olio evo e passatevi le friselle sbriciolate, che andrete poi a tostare in una padella antiaderente. In un’altra padella mettete i filetti di gallinella cuocendoli per 1-2 minuti per lato a fuoco moderato, salate lievemente verso fine cottura.